Come Studiare la Chimica velocemente? Me la pongono in moltissimi questa domanda. Il primo consiglio in assoluto che voglio darti, è quello di evitare le 3 Abitudini che ti portano via il tempo, mentre studi la chimica. Ho già discusso in passato dei 3 errori che si commettono durante l’apprendimento di questa materia, ma qui ti mostrerò come sfruttare al meglio ogni singolo secondo che hai deciso di dedicare all’apprendimento. Se seguirai questi consigli, ogni granello che scorrerà nella clessidra dello studio sarà ben speso…

 

Come Studiare la Chimica Evitando le prime 2 Abitudini

Devi sapere che (spesso) hai due nemici infami (perlomeno per quanto riguarda l’apprendimento della chimica), proprio accanto a te…

lo Smartphone è un nemico dello studio e dell'apprendimento

Uno di questi è il tuo smartphone. Che c’entra? Ti immagino: sei li che (dopo non si sa quanti sforzi) sei riuscito finalmente a concentrarti e “tac”, arriva una notifica. In quel momento, incuriosito ovviamente vai a controllare. Quindi, innanzitutto perdi la concentrazione, ma non è tutto.

 

Si, perché spesso poi ti “risucchia” e inizi a vedere altre notizie e ricominci a cazzeggiare. Insomma, perdi altro tempo prezioso, sottraendolo ai minuti che trascorri effettivamente ad impegnarti. In questo modo si crea un ciclo senza fine che distrugge il tuo studio.

Perché accade? Restiamo quasi “ipnotizzati” dallo smartphone. Se stai pensando “ma dai, a me non succede!”, ti invito a farci caso la prossima volta. Ma soprattutto a scaricare un app Gratuita per monitorare quanto usi il cellulare. Fidati, ti sorprenderai (in negativo)…

 

La soluzione? Buttalo, lancialo fuori dalla finestra. Ok, facciamola meno drastica: mettilo muto, basta che quando arriva una notifica non ne sai nulla. Non deve neanche vibrare. Nada de Nada.

Abituati a fare così, ad allontanare lo smartphone durante il tempo che dedichi all’apprendimento. Puoi anche metterlo semplicemente nell’altra stanza. Altrimenti potrebbe distruggerti la capacità di concentrarti, che invece è un requisito fondamentale per studiare la chimica (e tutti gli altri esami ovviamente).

Il secondo ostacolo per l’Apprendimento della Chimica

Il secondo ostacolo è ancora più “vicino”. Molto di più. È quella vocina che ti dice: “lo farò dopo”, “inizio tra poco” “recupererò domani”, “vabbè è ancora presto, posso rilassarmi un altro pò”, ecc.

Già sai che quella vocina è insulsa, è la parte più pigra di te che vuole solo rilassarsi senza concludere niente. Devi combatterla. Come?

Agendo subito, senza farti domande. Fallo e basta! Fai vincere la tua forza di volontà. Questo non vale solo nello studio della chimica, ma anche in tutto il resto.

Accedi alla Community

Come studiare la chimica evitando l’ultimo Ostacolo

Il relax è il nemico nello studio della chimica

Infine, l’ultima abitudine che ti porta via il tempo dalla clessidra immaginaria che hai quando dovresti studiare la chimica, è il relax mentale.

Ti spiego meglio.

Quanto le persone non hanno una scadenza (soprattutto noi italiani che ce l’abbiamo proprio nel “DNA”), tendono a dilatare i tempi. Ti faccio un esempio. Quanto tempo impieghi la mattina per prepararti? Ci sono persone che se la prendono comoda (ci mettono anche 1 ora).

Quanto tempo impiegano invece queste stesse persone quando sono in ritardo? Sicuramente mooooolto meno.

Proprio su questo principio si basa ciò che sto per dirti: se ti dai una scadenza (puoi tranquillamente impostare il timer sul tuo smartphone) che ti crei una leggera (non esagerata) sensazione di urgenza, studierai più velocemente.

Sai il bello? È che apprenderai ancora meglio la chimica, perché il tuo cervello non avrà tempo per i mille pensieri, per cazzeggiare o altro. Ma piuttosto, ti focalizzerai come un laser.

Per questa guida è tutto, ma (se non l’hai ancora fatto) ti consiglio di leggere anche l’articolo su come studiare la chimica Organica, è davvero interessante. Fidati….